Lo strappo muscolare nella pausa estiva, i pessimi risultati nelle ultime gare, la seconda parte dell'anno di Kimi Raikkonen è una mappa piena di punti rossi, delusioni ed errori. Domenica, si guiderà a Suzuka, pista dove il finlandese ha vinto una volta nel 2005, e dove potrebbe continuare a fare fatica. L'obiettivo però è tornare, almeno, competitivi: "Le ultime quattro gare sono state deludenti per me e per il team ma non dovremmo dimenticare di essere stati forti in Belgio ed in Italia, nonostante i problemi che mi hanno impedito di fare punti. La chiave è recuperare la forma che avevamo prima ed immediatamente dopo la pausa. Il divario con i nostri avversari a centro gruppo non è grande e speriamo che una pista come Suzuka possa aiutarci ad ottenere il massimo dalla nostra auto. È una circuito che mi piace ed i fan sono incredibili, quindi non vedo l’ora che arrivi il fine settimana".

F1 Web Tv
Sezione: News / Data: Mar 8 Ottobre 2019 alle 12:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print