Una gara che rimarrà alla storia. La bandiera bianco e nera ricevuta da Charles Leclerc ha solo aggiunto un elemento ad una favola che sarà ricordata e sarà tirata fuori tra qualche anno, quando Leclerc si giocherà il titolo mondiale. Non a tutti sono piaciute le sue mosse. Ad esempio Jacques Villeneuve ha criticato la sua manovra, paragonandolo ad un altro pilota del circus che ha la nomea dello scorretto, e ha criticato anche l'uso della bandiera bianconera da parte dei commissari: "Devi giudicarlo come qualsiasi altro pilota e questa domenica ha fatto il Magnussen, questa è la verità. Quando ha fatto la manovra prima della seconda variante, nel punto più pericoloso, se fosse stato su un’altra pista o se fosse stato un altro pilota quella sarebbe stata una una penalità. Sapeva di poter rischiare, quindi ha giocato con i limiti e ha funzionato. Ha fatto davvero un ottimo lavoro, è stato davvero forte, non dimentichiamoci che ha solo 21 anni. Ha avuto il controllo delle gomme fino alla fine ed è stato un grandioso finale di gara. È come essere autorizzati a fare un’azione stupida in gara. Presto inizieranno ad abusarne, a meno che l’ammonimento non venga considerato anche nella gara successiva e quindi il pilota non avrebbe questa opzione".

F1 Web Tv
Sezione: News / Data: Gio 12 Settembre 2019 alle 17:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print