Ha limitato i danni e conquistato punti preziosi, viste le condizioni di partenza, la Red Bull. Alexander Albon, partito ottavo, si è toccato subito con Carlos Sainz, ha rimontato ed è finito sesto alle spalle delle due Renault. Percorso simile per Max Verstappen, partito ultimo lui, per la sostituzione della power unit, ha dovuto sostituire subito l'ala per un contatto in partenza e poi ha impostato un ritmo furioso per rimontare, concludendo ottavo. Ha parlato della sua gara, che poteva essere davvero interessante se non ci fosse stata la penalità: "Penso che senza penalità avremmo potuto combattere con i ragazzi lì davanti. ono stato in grado di seguirli sugli schermi e sapevo anche quali fossero i loro tempi sul giro. Devo dire che senza scia non erano così più veloci di noi, e su una pista non favorevole a noi come questa è un segnale piuttosto promettente. Ho riscontrato un problema simile a quello avuto nelle qualifiche, con una perdita di potenza che mi è costata quattro o cinque secondi perché si è attivata la modalità di sicurezza. È stata una mossa approssimativa. Ero contento del sorpasso alla Roggia, ma lui è uscito meglio e mi ha ripassato. Volevo sorpassarlo e sapevo che avrei potuto riprovarci alla seconda di Lesmo, ma mi ha spinto fuori. Non eravamo veloci in rettilineo e dovevamo inventarci qualcosa di diverso in curva. Sento che il mio ritmo era migliore rispetto a Spa, quindi sono più contento":

F1 Web Tv
Sezione: News / Data: Dom 8 Settembre 2019 alle 22:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print