Terzo smacco Rosso alla dominante Mercedes. Il giro pazzesco di Lewis Hamilton è bastato a malapena per portarsi in prima fila. L'estate ha portato consiglio alla Ferrari e Toto Wolff ora sembra arrancare, nonostante un passo gara mostrato nel venerdì davvero impressionante. Il team principal della Mercedes ha commentato la mancata pole e il quinto posto di Valtteri Bottas: "Oggi siamo mancati in molte parti. Siamo mancati in rettilineo, siamo mancati nelle curve. Abbiamo sbagliato nella Q3 con il primo giro e quando si fanno questi errori non si può essere in pole. Negli ultimi anni la Ferrari era sempre competitiva a Singapore. È un circuito diverso, un circuito dove si deve  avere aerodinamica, motore, capire le gomme e piloti a cui piace di andare veloci in piste così. C’è una generazione di giovani che esce, non solo Charles, ma anche altri che sono in macchine da centro gruppo e dei quali non si vede ancora il loro potenziale. C’è un cambio generazionale in atto, ma sono anche sicuro che Lewis rimarrà qualche anno a questo livello o anche sopra. La Ferrari era veloce anche quando è iniziata la stagione, Bahrain, Baku… ma con molti errori. Adesso si vede che quando tutto è normale è un pacchetto che va veloce. È importante partire bene, abbiamo una macchina che va veloce in gara, c’è tutto da giocare. Ferrari una davanti e una dietro? Si può giocare con la strategia. Per noi è importante avere una partenza veloce e dopo controllare la gara".

F1 Web Tv
Sezione: News / Data: Sab 21 Settembre 2019 alle 18:01
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print