RED BULL HORNER VERSTAPPEN - La Red Bull arriva al giro di boa con le armi in braccio e una chiara strategia per assaltare il secondo posto della Ferrari nel campionato costruttori e lo fa praticamente avendo un solo pilota a disposizione (181 dei 244 punti li ha conquistati Verstappen). Di certo, gli austriaci e Verstappen hanno il merito di aver interrotto il dominio Mercedes che, prima dell'Austria, aveva aperto la stagione con cinque doppiette e otto vittorie consecutive. Christian Horner, team principal della scuderia ha definito che: "grazie alla Red Bull e a Verstappen, la Formula 1 2019 non è diventato un show noioso. Penso che sia fantastico avere le gare come quelle di oggi (In riferimento alla gara di Budapest Ndr.), anche se non le vinciamo. Dopo il tripudio della noia in Francia, abbiamo avuto quattro grandi gare. I fans vogliono vedere questo. Fortunatamente, anche i prossimi tracciati potrebbero essere sedi di gran premi come questi e speriamo che Max possa competere con Mercedes e Ferrari. I cambiamenti regolamentari avvenuti questo inverno, ci hanno colpito nel nostro modo di lavorare, soprattutto per quanto riguarda l'ala anteriore. Col tempo, abbiamo capito come sfruttarle a nostro vantaggio e recuperare quel bilanciamento che è sempre stata una caratterisitica della nostra macchina. Anche i cambiamenti al battistrada delle gomme ci ha messo in crisi. Negli ultimi mesi abbiamo fatti grandi progressi e l'obiettivo è continuare questi sviluppi nella seconda parte di stagione."

F1 Web Tv
Sezione: News / Data: Gio 8 Agosto 2019 alle 13:53
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print