MERCEDES RUSSELL UNGHERIA MERCATO WILLIAMS - Nonostante sia l'unico pilota a non aver collezionato un punto in questa stagione, ogni volta che si parla della prossima generazione di piloti, il nome di George Russell non manca mai. Questo perchè, oltre ad essere il campione uscente della Formula 2, Toto Wolff è il suo protettore e gli ha fatto strappare un contratto triennale con la Williams per farlo crescere e portarlo in futuro in Mercedes. Con Valtteri Bottas in uscita, però, due sono i nomi nuovi che vengono affiancati al nome di Mercedes e di Hamilton: Esteban Ocon e George Russell. L'Ungheria è stato il teatro delle qualità di Russell. Con una Williams non più lenta lumaca di fondo griglia, l'inglese ha sfiorato l'ingresso in Q2 e ha finito la gara al sedicesimo posto, davanti a Lance Stroll.

Proprio dopo questo gran premio, il suo nome è uscito dalle labbra di Toto Wolff, che ha anche detto di non voler bruciare il giovane talentino. Russell ha risposto così alle speculazioni sul suo nome: "Parlo sempre con i ragazzi della Mercedes e con Toto, ma sicuramente, come vale per Valtteri, non sarà un buono o cattivo weekend ad incidere sul mio futuro. È stata una grande performance in Ungheria, potrebbe aiutarmi, ma non penso che influenzerà la decisione della Mercedes. È stato sicuramente il nostro migliore weekend, le qualifiche hanno superato qualsiasi aspettativa. In gara, abbiamo dato il massimo ad ogni giro, anche in momenti dove gli altri piloti, come Ricciardo o Perez, sono andati in difficoltà.

F1 Web Tv
Sezione: News / Data: Ven 9 Agosto 2019 alle 09:48
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print