Michael Schumacher ha effettuato la sua terapia di staminali all'ospedale Georges Pompidou. La ricostruzione del ricovero di Schumacher è arrivata da Le Parisien. L'ex campione del mondo della Ferrari è arrivato intorno alle 15.40 su un ambulanza con targa svizzera. Ospedalizzato sotto falso nome e protetto da un servizio d'ordine imponente, Schumacher è stato anche sottoposto a esami medici di un altro istituto ospedaliero: l’ospedale universitario della Pitié-Salpêtrière. Il metodo Menasché, secondo quanto riferito da Ducardonnet, famoso cardiologo intervenuto su Bfm Tv, è volto a diminuire l'infiammazione sistemica e rigenerare cellule danneggiate: "Negli anni 2000 Menasché ha avuto l’idea di lavorare sulle cellule staminali e di dirsi “proviamo a ridare vita alle zone vittime di un infarto. La vera svolta è avvenuta dopo. Ha capito che non funzionava bene, così ha iniettato le cellule staminali direttamente nella circolazione sistemica. Queste cellule, arrivate anche nella milza e nei polmoni, hanno avuto un effetto positivo sul cuore. Da qui, la conclusione che c’erano delle sostanze secretate da queste cellule staminali che andavano nelle zone danneggiate. L'obiettivo dunque è quello di rigenerare le cellule danneggiate". Schumacher dovrebbe tornare nella sua casa in Svizzera già questa sera.

F1 Web Tv
Sezione: News / Data: Mer 11 Settembre 2019 alle 09:58
Autore: F1N Redazione
Vedi letture
Print