Distante la Ferrari, per la prima volta dalla pausa estiva. La precisione dell'anteriore Mercedes sembra far volare Bottas e Hamilton, mentre il programma condensato della Ferrari ha sembrato rallentare Leclerc e Vettel. In casa Rossa, ora, sperano vivamente che le qualifiche si svolgeranno, anche perchè, come ricordato da Marc Genè a Sky, solitamente la Ferrari migliorano tra le libere e la qualifica: "La Ferrari ha accorciato il long-run e negli ultimi venti minuti abbiamo fatto il programma che solitamente si fa nelle FP3. Altre squadre hanno girato di più nelle simulazioni. Spero che ci sia la qualifica perchè la Ferrari storicamente migliora tra venerdì e sabato. Il gap non è così ampio, se si lavora bene si può colmare. Mercedes velocissimo, mi ha impressionato nei long-run. Nel giro secco, quattro decimi li puoi trovare, sul passo è più difficile. Bene Albon. Importantissimo partire davanti, dato che è difficile sorpassare. Si può battere la Mercedes, sarà difficile, ma si può fare. Per quanto ho capito, non ci possono essere meeting all’interno del paddock, ma penso che ci sarà del lavoro in qualche modo."

F1 Web Tv
Sezione: News / Data: Ven 11 Ottobre 2019 alle 09:30
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print