La sua figura resterà per sempre scolpita nei ricordi delle nuove generazioni grazie all'interpretazione del Cavalier Cecconi in "Tre Uomini e una gamba" di Aldo, Giovanni e Giacomo. Carlo Croccolo, all'età di 92 anni, è morto. Lascia in eredità una lunghissima lista di interpretazioni: 118 film. Interpretazioni magistrali come quelli in eri, oggi, domani di Vittorio De Sica, Una Rolls-Royce gialla con Ingrid Bergman, Casotto di Sergio Citti, 'O re di Luigi Magni per cui vinse il David di Donatello e il Ciak d'Oro come miglior attore non protagonista nel 1988, Camarieri di Leone Pompucci e infine il controverso Li chiamarono... briganti! di Squitieri.  Il post dedicatogli su Facebook risulta questa volta un inno alla vita, senza dispiaceri o rimpianti intrisi in esso: «Ha vissuto una vita straordinaria come straordinario è stato il suo talento. I funerali si terranno domani, domenica 13 ottobre, alle ore 16, presso la Chiesa San Ferdinando a Piazza Trieste e Trento». 

f1 web tv
Sezione: Non solo Formula 1 / Data: Sab 12 Ottobre 2019 alle 11:55
Autore: F1N Redazione
Vedi letture
Print