Un pilota entrato nella leggenda. Ma Lewis Hamilton vuole puntare più in alto. Vuole frantumare i record di Micheal Schumacher. A Sport Week, il pilota campione del mondo ha parlato delle figure professionali che lo hanno aiutato nel suo percorso verso la vetta: "Ron mi ha insegnato com’è fatto un grande imprenditore, è un uomo generoso. Ha offerto ad un giovane come me un’opportunità. Dopo quello che gli avevo detto da piccolo  lui mi diede la possibilità di andare da qualche parte. Non sarei qui se non ci fosse stato Ron. Toto è un grande uomo d’affari. Ho imparato da lui che per rendere vincente una organizzazione con tante persone coinvolte, come il nostro team, la gente deve trovarsi nel giusto ambiente e nella giusta posizione per funzionare ed eccellere. Ognuno di noi è capace di produrre qualcosa di diverso. Non possiamo essere grandi in tutto, solo in alcune cose, ma il ruolo che occupiamo è fondamentale. Lui ha realizzato come tirar fuori il meglio da tutti. Toto riesce a vedere dove e come uno può dare il massimo. È la sua abilità. È davvero un grande esempio di leadership”.

F1 Web Tv
Sezione: News / Data: Dom 10 Novembre 2019 alle 11:09
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print