Come far crescere un giovane. Una domanda che i top team si pongono spesso e ognuno di loro l'ha declinata in maniera diversa: dalle squadre satelliti, all'Academy alle squadre motorizzate. La Ferrari ha una nidiata particolare negli ultimi anni: ha riportato un pilota italiano con Antonio Giovinazzi in Alfa, c'è la prole del grande campione in Mick Schumacher e due piloti promettenti come Robert Schwartzman e Marcus Armstrong, che hanno dominato la stagione di Formula 3. Per questo, è decisivo l'aiuto dell'amica Alfa Romeo che ha un Kimi Raikkonen in probabile uscita (per lui record di gare e ritiro) e un Antonio Giovinazzi che deve consacrarsi. In un’intervista ad Auto Motor un Sport, il team principal Frederic Vasseur ha dato la scadenza per la decisione della lineup 20-21: "Siamo in una situazione differente. Generalmente prendiamo le nostre decisioni sempre tra ottobre e novembre. Non cambieremo approccio, voglio concentrarmi prima sulle corse. Dobbiamo fare bene quest’anno perché è importante per la prossima stagione in termini di premi. Non dovremmo sprecare energie su questo argomento oggi. La nostra coppia di piloti è ottima, mi fido di loro. Antonio sta migliorando. Ha disputato una buona seconda metà di stagione nel 2019. Sicuramente nuovamente un’ottima coppia di piloti anche nel 2021. Ne parleremo più avanti, non è il momento giusto ora.”

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Ven 26 giugno 2020 alle 14:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print