Mentre si battaglia in pista, si lotta anche dietro le quinte del paddock soprattutto con la Red Bull pronta ad accaparrarsi i migliori motoristi della Mercedes, vista la decisione di iniziare a produrre autonomamente le power unit a partire dal 2025. Helmut Marko se la ride per questo e prova a stuzzicare Toto Wolff: "Wolff mi ha chiamato Brontolone? Non mi tocca essere chiamato così. Ma se vogliamo giocare una battaglia psicologica, mi aspetto un livello più alto. Raddoppiare gli stipendi è una cosa, ma se poi vengono triplicati, ad un certo punto non sei più in grado di rilanciare, anche se una persona è leale. Con Lauda non sarebbe mai accaduto il passaggio nel nostro team, perché Niki aveva contatti molto stretti con i suoi motoristi. Toto ha anche detto che daremo le informazioni della Honda alla Volkswagen, quindi le sue dichiarazioni sono molto varie. Una decina di ingegneri lasceranno la Mercedes, e non sarà facile per loro sostituirli. Il nostro piano resta quello di continuare a costruire i motori e sviluppare un nuovo propulsore Red Bull per il 2025“.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME 

CLICCA QUI PER SEGUIRE TUTTE LE INFO DI FORMULA 1 DIRETTAMENTE DA GOOGLE NEWS - ISCRIVITI, È GRATIS!

Sezione: News / Data: Mar 11 maggio 2021 alle 11:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print