Dopo i risultati promettenti di Belgio, Italia e Singapore, in Russia la gara di Antonio Giovinazzi è stata rovinata, non per colpa sua, da un contatto in partenza. Durante questo weekend, dovrà ribadire i progressi e la superiorità mostrata, nelle ultime quattro gare, nei confronti di Kimi Raikkonen. Il pilota di Martina Franca guiderà per la prima volta in Giappone: "Suzuka è una di quelle piste storiche su cui tutti vogliono fare bene, ha un layout molto impegnativo e guidarci con un’auto di Formula 1 per la prima volta sarà una bella esperienza. Ho fatto una buona serie di gare prima della Russia e so che potremo essere di nuovo a quel livello in Giappone. È una pista molto diversa dalle ultime in cui abbiamo corso, quindi speriamo di poter ribaltare le nostre sorti e tornare a fare punti".

F1 Web Tv
Sezione: News / Data: Mar 8 Ottobre 2019 alle 15:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print