BIELLA NUBE TOSSICA PLASTICA INCENDIO - Paura e tensione a Gaglianico, Biella. Le fiamme hanno praticamente divorato il capannone della Bergadano, estendendosi alle abitazioni vicine e a una ditta di materiali ferrosi e riciclo di oli esausti. La Bergadano era un'azienda di riciclo di plastica e carta, materiali altamente tossici adesso che si sono liberati come nube tossica. Firmata l'ordinanza che impone la chiusura delle finestre, con l'Arpa che già si è mossa per misurare la tossicità dell'aria. La paura è che però i valori siano spaventosamente oltre i limiti. L'ennesimo incendio al Nord di aziende che riciclano plastica, un materiale che costa molto riciclare in maniera legale e che, da quando la Cina non riceve più, si sta accumulando nei depositi fino a sparire magicamente con incendi che rappresentano un grave problema per la salute dei cittadini.

F1 Web Tv
Sezione: Non solo Formula 1 / Data: Lun 12 Agosto 2019 alle 13:46
Autore: F1N Redazione
Vedi letture
Print