Max Verstappen, il primo dei normali. Ci sta provando in tutti i modi, Mad Max, ma quando arriva la Q3 la Mercedes alza la mappatura e vola su un altro pianeta. Ai microfoni di Jenson Button, ha parlato delle, scarse, possibilità di lottare con la Mercedes: “Penso che il mio giro fosse piuttosto buono, ma fin dalle prime battute la Mercedes era troppo veloce, bisogna accettare e provare a prendere la cosa migliore, ovvero il terzo posto che non significa lottare con loro, ma avere una possibilità. Con questo nuovo tipo di macchine, è complicato guidare con il vento perchè sono sensibili e larghe, molto complesso nelle curve strette. Oggi è cambiato il vento ed è cambiato tutto".

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Sab 01 agosto 2020 alle 16:26
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print