Toto Wolff è un team principal che suddivide, in piccole porzioni, le vittorie e le regala ad ogni singolo componente del suo team. Tra questi, Aldo Costa ha svolto un ruolo essenziale in queste sei vittorie. Nonostante il trasferimento in Dallara dell'ingegnere emiliano, Wolff ha detto il suo nome tra le figure cruciali di questo filotto: "Ricordo il primo incontro della gestione sportiva nel 2013 in cui abbiamo fissato per la prima volta nero su bianco i nostri obiettivi, tra cui figurava quello di lottare per la vittoria del campionato. In quell’occasione, però, Aldo Costa disse che dovevamo essere più ambiziosi e puntare a vincere più campionati. La prima cosa che pensai è che si trattasse di un qualcosa di inverosimile, ma alla fine ci siamo riusciti e siamo qui, sette anni dopo, a festeggiare il sesto successo consecutivo in entrambi i campionati. A volte mi pizzico ancora perché faccio fatica a crederci e tutto questo grazie al fantastico team che lavora tra Brixworth e Brackley. Grazie all’impegno dei ragazzi in Inghilterra siamo riusciti a realizzare qualcosa che non è mai stato fatto prima e l’abbiamo fatto per Mercedes, uno dei marchi più amati al mondo. Di questo, ognuno di loro deve esserne estremamente orgoglioso".

F1 Web Tv
Sezione: News / Data: Lun 11 Novembre 2019 alle 12:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print