In molti si sono chiesti perchè non penalizzare Lewis Hamilton per la retromarcia fatta alla Tosa dopo essersi andato ad impantanare nella ghiaia. Manovra rischiosa con la pioggia, gli estremi ci sarebbero stati tutti. Eppure non è arrivata nessuna segnalazione da parte del direttore di gara Micheal Masi che, al sito RacingNews365, ha chiarificato la situazione: "Il regolamento FIA permette di poter utilizzare la retromarcia nelle condizioni in cui sia sicuro farlo. Guardando l’incidente in quel momento, l’inversione di marcia dalla ghiaia, ascoltando le comunicazioni radio di Lewis tra lui e la sua squadra, lo stavano assolutamente consigliando per tutto il tempo su dove fosse. Quindi, in quella particolare circostanza non prenderei in considerazione la possibilità di segnalarlo ai commissari. È necessario rivedere l’insieme completo delle circostanze che ruotano intorno all’episodio".

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER SEGUIRE TUTTE LE INFO DI FORMULA 1 DIRETTAMENTE DA GOOGLE NEWS - ISCRIVITI, È GRATIS!

Sezione: News / Data: Mar 20 aprile 2021 alle 09:45
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print