Serve un picco di George Russell con la Williams. Finora gli unici punti conquistati dal pilota inglese nella sua carriera sono i quattro conquistati in quella sfigata gara del Bahrain con la Mercedes. Per il resto, tanti complimenti, tanti miracoli in qualifica, ma anche diversi errori pesanti, soprattutto nelle due Imola, che avrebbero potuto portare i punti ad una Williams che si è schiodata dall'ultima posizione della griglia. Il pilota inglese pensa di essere ad un gran risultato per far sbloccare tutto il team: “Forse se avessimo fatto una strategia più ordinaria avremmo avuto un tempo di gara e una posizione migliore nel Gran Premio, ma non avremmo avuto l’opportunità di essere in battaglia con macchine più veloci a metà gara. È così difficile decidere. È difficile soprattutto per gli strateghi: stiamo tutti cercando di tirare i dadi per essere fortunati e ottenere un buon risultato. Abbiamo bisogno di un solo buon risultato in tutta la stagione per trasformare il campionato costruttori: da pilota lo capisco“.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME 

CLICCA QUI PER SEGUIRE TUTTE LE INFO DI FORMULA 1 DIRETTAMENTE DA GOOGLE NEWS - ISCRIVITI, È GRATIS!

Sezione: News / Data: Mer 12 maggio 2021 alle 09:30
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print