Formula 1, in casa McLaren Lando Norris guarda con interesse senza "timori reverenziali" all'arrivo di Daniel Ricciardo. La parole del pilota della McLaren sono chiare: "Non credo che l'arrivo di Ricciardo mi renderà le cose più difficili. Sono stato abituato alla presenza di Carlos Sainz, pilota estremamente bravo. Se dovessi confrontarli direi che magari ci sono cose dove Sainz è migliore e altre dove lo è Ricciardo. Non penso che Daniel sia chissà quale passo per la mia carriera, anzi la pressione sarà più su di lui visto il passato in Formula 1 che su di me. È più difficile per un pilota esperto avere accanto un bravo giovane piuttosto che il contrario (e lo si è visto alla Ferrari con Vettel e Leclerc ndr). Sono ancora poi nella fase iniziale della carriera, sento il bisogno di affermarmi. Ricciardo sicuramente mi spingerà a migliorare, questo si, e spero che la spinta possa essere reciproca".

Sezione: News / Data: Dom 21 febbraio 2021 alle 21:52
Autore: F1N Redazione
Vedi letture
Print