Il direttore tecnico della Mercedes, Mike Elliott, ha analizzato il rendimento, pessimo, di Valtteri Bottas in quel di Baku: "Hamilton ha utilizzato un livello di carico aerodinamico inferiore in linea con un livello previsto dalle simulazioni ottimale. Bottas ha scelto un livello di carico aerodinamico leggermente superiore. Prevedevamo che sarebbe stato più lento, forse di un decimo di secondo più lento".

LA SCELTA -  "Bottas ha fatto questa scelta perché ha pensato che potesse globalmente andar meglio. Colpa anche del circuito, dove devi fare delle scelte particolari. È un circuito in cui è piuttosto difficile far riscaldare le gomme anteriori ed è uno in cui hai bisogno di vera fiducia per aggirare questo circuito perché i muri sono molto vicini.Quindi, è più importante che Valtteri fosse contento della sua macchina, che si sentisse sicuro della sua macchina, rispetto alla piccola differenza prevista dalla simulazione nelle prestazioni finali".

Sezione: News / Data: Gio 10 giugno 2021 alle 14:21
Autore: F1N Redazione
Vedi letture
Print