La grande sconfitta di questa prima onda di mercato è stata la Reanult, che, con l'addio di Daniel Ricciardo, si è rivelata la più lenta, meno organizzata e reazionaria del Circus. Ora, Cyril Abiteboul sta sondando il terreno con vari piloti, Alonso e Bottas su tutti, e, per forza di cose, sarà la protagonista della seconda ondata di mercato, ma resta il fatto che si è ritrovata impreparata di fronte agli imprevisti. Il team principal francese, a motorsport-total.com, sembra certificare questa ipotesi: “Sono un po’ deluso perché non si può costruire qualcosa senza stabilità. Questo vale sia per i piloti che per il resto della squadra. Sono stato sorpreso che due scuderie di F1 si sono mosse così rapidamente per far prendere una decisione a Daniel. La priorità adesso è costruire una macchina migliore. Se avremo una vettura migliore in futuro, saranno i piloti ad essere attratti a venire da noi. Per quanto riguarda Ricciardo, ha fatto la sua decisione, ma noi andiamo avanti“.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Gio 28 maggio 2020 alle 13:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print