La solidità espressa in Spagna dalla Ferrari ha fatto alzare il sopracciglio a molti e mostra la bontà del lavoro fatto dalla Rossa per colmare il gap oceanico nel quale si era infilata da solo nel 2020. Andare bene in Spagna è sinonimo di andare bene su molte altre pista, al netto dei diversi piani di sviluppo che le squadre porteranno in questo 2021 strettamente connesso al prossimo mondiale. Nel suo editoriale sul sito di Formula 1, Ross Brawn pensa che non manca molto alla Ferrari per arrivare a prendere il duo di testa: “Non c’è dubbio che la SF21 è una vettura significativamente migliore di quella dell’anno scorso, e che Leclerc sta ottenendo il 100% dalla macchina ogni volta che la guida. Non ci vorrà molto perché la Ferrari bussi alla porta dei primi due. E questo è abbastanza notevole, visto come hanno finito il 2020. La squadra sta operando a livelli molto alti e ha un pacchetto competitivo su circuiti diversi tra loro. In pista, la macchina sembra buona: si ha la sensazione che meriti di essere dove si trova. C’è anche una grande alchimia tra Leclerc e Sainz in questo momento e non credo che si possano sottovalutare i vantaggi di questo. La cooperazione e la positività dei loro due piloti li sta aiutando a progredire. E non c’è dubbio che quando la coppia avrà la macchina giusta, entrambi otterranno delle vittorie".

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER SEGUIRE TUTTE LE INFO DI FORMULA 1 DIRETTAMENTE DA GOOGLE NEWS - ISCRIVITI, È GRATIS!

Sezione: News / Data: Mer 12 maggio 2021 alle 09:08
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print