Mentre tutte le scuderie stanno dichiarando di investire per lo sviluppo della macchina per la stagione 2021, snobbando quella 2020 che sarà, quindi, transitoria, la McLaren punta grosso già dall'anno prossimo. Infatti, il team principal Andreas Seidl ha dichiarato che qualcosa cambierà nel concept della macchina: "Non vorrei chiamarlo un cambio radicale, ma con il gap che abbiamo dai top team con questi regolamenti è necessario fare un miglioramento sostanziale. E ciò implica che molte parti della macchina dovranno cambiare. Dobbiamo trattare il cambiamento come una nuova opportunità, anche se la monoposto attuale ha una buona base. Il nostro obiettivo è molto chiaro: avvicinarci in un punto intermedio tra dove siamo oggi e dove sono i tre maggiori team. Raggiungerlo nel 2020 sarebbe un grandissimo successo".

F1 Web Tv
Sezione: News / Data: Ven 18 Ottobre 2019 alle 17:15
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print