Analizzando il passo gara delle prove libere del venerdì in Bahrain, si può notare come le dichiarazioni di Hamilton, volte a cedere la palla dei favoriti alla Red Bull, sono in realtà strategia. Almeno in parte. Il ritmo di Lewis Hamilton è infatti risultato il migliore a livello di passo gara con la mescola più usata, quella media, che fa propendere verso un Gp del Bahrain dalle due soste. Dietro ad Hamilton le due Red Bull e poi Bottas che conferma le sue difficoltà nel trovare l'intesa con la W12 carica di benzina. Conferme a livello di passo gara anche sulla bontà del lavoro di Sainz: lo spagnolo è messo meglio delle due McLaren. Aston Martin e Alpine sono invece apparse indietro. Attenzione all'Alpha Tauri: può essere la sorpresa come la Ferrari. Ingiudicabile Leclerc che ha lavorato con la mescola soft. Di seguito tutti i tempi delle PL2 e il resoconto finale... <<< Clicca qui per continuare a leggere

Sezione: Editoriale / Data: Ven 26 marzo 2021 alle 17:39
Autore: F1N Redazione
Vedi letture
Print