In collegamento con Sky Sport Uk, Christian Horner ha svelato il motivo per cui la Mercedes si è opposta all'idea di introdurre le gare Sprint come sostitutivo delle qualifiche nei circuiti in cui ci sarà una ripetizione. Il team principal britannico ha individuato la motivazione per cui Toto Wolff è l'unico che si sia opposto: "C’è stato sostegno unanime di fronte a questa possibilità, l’unico che non è stato d’accordo è Toto Wolff perché ritiene che queste gare sprint possano essere un ostacolo alla rincorsa di Lewis Hamilton verso il settimo titolo iridato della sua carriera. Io credo che non ci sia occasione migliore che questo 2020 per fare esperimenti, altrimenti senza stravolgimenti a livello meteo si assisterebbe a due gare in fotocopia quando correremo per due volte di fila sullo stesso circuito”.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILTYMOTION

Sezione: News / Data: Mar 02 giugno 2020 alle 18:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print