Si può dire soddisfacente il primo anno del sodalizio tra Red Bull e Honda. Un paio di vittorie, la prima pole position in carriera di Max Verstappen, diverse prestazioni positive e margini di crescita. Certo, ci sono stati problemi di affidabilità e sui motori che hanno portato a penalità, c'è stata una poca stabilità nella posizione del secondo pilota, ma sembra esser sbocciato un'intesa tra le due parti. Intesa così forte che è intervenuto, addirittura, il CEO del colosso giapponese, Takahiro Hachigo, a rassicurare il team con sede a MIlton Keynes: "Dopo il nostro rientro in F1 nel 2015 abbiamo attraversato un lungo periodo molto difficile con grande abnegazione di fronte ad una evidente sofferenza sportiva. In questa stagione siamo tornati alla vittoria in Austria ripetendoci in Germania. Siamo orgogliosi dei progressi che siamo riusciti a compiere e non intendiamo fermarci. Vogliamo vincere il campionato con la Red Bull il prossimo anno".

F1 Web Tv
Sezione: News / Data: Mar 12 Novembre 2019 alle 15:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print