Che sia stata la smania di voler dimostrare di esserci ancora ad aver tradito Sebastian Vettel domenica? Di certo, non gli ha fatto fare bella figura. Ma anche la pessima SF1000 non gli ha dato una mano. Fortunatamente per lui, c'è subito una gara e degli aggiornamenti freschi freschi da Maranello per sbugiardare un'opinione pubblica sempre più rigida nei suoi confronti: “Siamo ancora in una fase iniziale della stagione e non sappiamo nemmeno quanto potrà essere lungo questo campionato. Sicuramente questi aggiornamenti potranno essere per noi un buon indicatore per capire se questa è la giusta direzione o meno. Ci sono sempre aspettative, però la vera indicazione la fornisce il cronometro in pista, poi un’altra è data dalle nostre sensazioni, ma la cosa più attendibile sono sempre i tempi del cronometro. Siamo entusiasti, sarà interessante paragonare i nostri risultati con quelli dello scorso weekend. Fare altra gara sulla stessa pista dopo una settimana è una grande opportunità, la mia prestazione in gara di domenica scorsa è stata nettamente inferiore rispetto a quanto fatto nel resto del weekend. Abbiamo trovato un paio di problemi. Difficile però capire quanto questi, un problema ai freni e uno al bilanciamento, abbiano contribuito alla mia prestazione. Ho un ricordo chiaro di quanto fatto la settimana scorsa e anche di quello che sentivo quando la macchina mi dava le sensazioni giuste. Sicuramente domani sarà giornata importante da questo punto di vista e anche per gli aggiornamenti".

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Ven 10 luglio 2020 alle 02:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print