Il 2021 sarà l'anno dei vaccini e, forse, del ritorno alla normalità. Ritorno che dovrebbe riportarci anche negli stadi e sulle piste a godere dei nostri sport preeriti. Non si sa ancora quando, ma le varie organizzazioni stanno preparando piani per poter coinvolgere il pubblico in maniera sicura. Il direttore del circuito Stuart Pringle, che ha parlato con Independent, ha fissato un obiettivo piuttosto ambizioso per quanto riguarda gli ingressi del pubblico: "La possibilità di avere tutto il pubblico è ancora assolutamente sul tavolo. Silverstone non è un piccolo stadio, come lo sono gli stadi del calcio o gli impianti del tennis. I nostri 70.000 posti in tribuna sono distribuiti su tre miglia e mezzo. Abbiamo molto spazio, siamo assolutamente un impianto all’aperto, abbiamo molte entrate e uscite. Tutto è possibile. Ma è stato anche chiarito che è tutt’altro che garantito. Voglio che il Gran Premio di Gran Bretagna del 2021 si svolga con il maggior numero possibile di tifosi presenti. Questo è enormemente importante per Silverstone, quindi faremo tutto il necessario per fare la nostra parte nel dimostrare che è sicuro farlo, vedo una forte domanda repressa da parte del pubblico. Vogliono assolutamente venire. Quindi dobbiamo creare l’ambiente in cui siano in grado di farlo”.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Gio 25 febbraio 2021 alle 09:15
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print