Un weekend complicato, sin dal principio. I problemi del venerdì non hanno consentito di trovare il giusto feeling ad un Sebastian Vettel stoico per il modo in cui ha provato a barcamenarsi in tutti i modi in gara. La fortuna è stata dalla sua parte e alla fine è riuscito a trovare la zona punti, anche se dalla decima posizione, tenendo indietro Valtteri Bottas: "Il risultato è stato molto scarso, ma la macchina era estremamente difficile da guidare, ho faticato parecchio a trovare fiducia e non so perché. Dobbiamo esaminare con attenzione, ma senz’altro se fatico per così tanti giri in gara, e in sostanza dall’inizio alla fine, probabilmente c’è qualcosa che non è andata come doveva. Non è stata una gara con particolare stress, però non avevo opportunità. Chi mi stava vicino era più veloce di me, tutti erano più veloci. Venivo superato ed era molto difficile gestire la situazione e rimanere in pista. Fisicamente non è stata affatto un gara difficile, perché non potevo attaccare. La macchina non me lo consentiva, non mi consentiva di fare quello che mi piace e dobbiamo esaminare il perché. C’è il prossimo weekend che può permetterci di migliorare. Assetto? Sulla carta le macchine sono molto simili, non credo mi abbia penalizzato quello. Dobbiamo guardare. Ovviamente se guardiamo il giro non c’è punto in cui guidavo male o un problema particolare. Perdevamo tempo lungo tutto il giro”.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Dom 02 agosto 2020 alle 22:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print