Un pomeriggio di test che parte con la sorpresa nella lineup Ferrari. Niente Vettel, impegnato in conferenza stampa con Mattia Binotto, dentro Charles Leclerc, che stacca il quinto tempo del pomeriggio, continua le prove di setup e mostra un buon passo nel finale. Ma la notizia principale è la continua competitività dei team satelliti. La mini Mercedes di Sergio Perez, ovvero la Racing Point, finisce seconda alle spalle di Verstappen primo, che ha causato la bandiera rossa finale che ha chiuso in anticipo la sessione, e la Mini Red Bull, ovvero l'Alpha Tauri, di Danil Kvyat si piazza terza. Notevoli anche i long run. Dietro le grandi sorprese, troviamo le principali contendenti: la Mercedes di Valtteri Bottas e la Ferrari, appunto di Charles Leclerc. Chiudono Russell, che fa peggio di Latifi in matinata, Grosjean, Norris, Raikkonen, con un programma diverso rispetto Kubica, e Ocon lontanissimo. 

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Mer 26 Febbraio 2020 alle 17:57
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print