Un solido e concreto Charles Leclerc, uno sfortunato e ancora indietro Carlos Sainz. Quarta e undicesima partiranno le due Ferrari tra qualche ora e il direttore tecnico Laurent Mekies ha parlato dei risultati ottenuti nella qualifica di ieri e di ciò che la SF21 potrà fare in gara: "Una prestazione solida in questa qualifica, così come lo era stata quella in Bahrain nella prima gara della stagione. È un fatto importante perché abbiamo confermato il livello di competitività su una pista del tutto differente e in condizioni molto diverse da quelle di Sakhir. Ovviamente c’è un pizzico di rammarico per Carlos, cui è sfuggito per soli 61 millesimi il passaggio alla Q3 al termine di una sessione equilibratissima, con quindici piloti in meno di nove decimi. Sapevamo che le prime gare gli sarebbero servite per calarsi totalmente nella sua nuova squadra e prendere tutta la confidenza possibile con una vettura molto diversa da quella cui era abituato: il suo percorso di crescita sta proseguendo bene, assolutamente in linea con le aspettative. Detto questo, il suo piazzamento ci offre anche la possibilità di valutare tutte le opzioni in termini di strategia per la gara, quindi ci sono tutte le possibilità per ottenere un bel risultato. Charles ha confermato la stessa posizione del Bahrain grazie a un’altra ottima prestazione globale: per lui performance del genere stanno diventando quasi la norma, il che è un’ulteriore conferma del suo grande talento. Domani l’obiettivo principale sarà quello di confermare anche in gara la competitività che abbiamo mostrato in qualifica: se ci riusciremo, allora potremo ambire ad occupare, almeno in questo Gran Premio, quella posizione – il vertice del gruppo di centro – che costituisce il nostro principale obiettivo della stagione".

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER SEGUIRE TUTTE LE INFO DI FORMULA 1 DIRETTAMENTE DA GOOGLE NEWS - ISCRIVITI, È GRATIS!

Sezione: News / Data: Dom 18 aprile 2021 alle 13:56
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print