A Sky Sport, Mattia Binotto ha parlato ai microfoni di Mara Sangiorgio, toccando l'incidente di Vettel, la scarsa performance e del futuro: “Dovevamo stare in difesa e massimizzare, il secondo posto è una bellissima sorpresa. Leclerc si è difeso quando doveva, ha fatto sorpassi fantastici. La qualifica di ieri è stata pessima, la ricordiamo, c’è molto da fare. Un peccato l’errore di Vettel perchè potevamo mettere punti sulla Red Bull. In quel momento, ha promesso un errore, Vettel ha detto che la macchina non era bilanciata, ma ha commesso una schiocchezza perchè non era a suo agio. Cerchiamo di lavorare giorno e notte per arrivare a settimana prossima migliorati e portarci avanti e staccarci dal gruppo con McLaren e Racing Point. Abbiamo perso in prestazioni motore, senza guardare l’anno scorso, dobbiamo rimanere concentrati qui. 7/8 decimi li abbiamo persi in rettilineo, stiamo correggendo in aerodinamica, vogliamo migliorare in curva, possiamo farlo. Dobbiamo ben capire il motore perchè un secondo di differenza dalla pole del 2019 è troppa. Dobbiamo migliorare al più presto, ci sono stati tanti problemi di affidabilità e incidenti. Chi ha problemi oggi di affidabilità non è detto che settimana prossima lo risolvono. Verranno trascinati e quindi ci potrebbero essere sorpresa. Massimizzare i punti, senza problemi alla macchina”.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Dom 05 luglio 2020 alle 17:55
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print