Il giro necessario per andare a pole. Lewis Hamilton piazza la 95esima pole della carriera sparsa tra 28 circuiti diversi. Ai microfoni di Jenson Button, ha parlato della squenza straordinaria di curva 6-7-8: “Un weekend molto duro, questa pista è fenomenale, impegnativo, Valtteri è sempre stato davanti a me, anche in Q1. Ho dovuto lavorare sodo, anche dietro le quinte, per migliorare le traiettorie. Abbiamo fatto un gran lavoro con gli ingegneri e i meccanici. Ho fatto il giro necessario, il vento ha dato fastidio, però sono riuscito. Non so se riesce ad avvertire la velocità di sequenza curva 6-7-8, la forza G è folle. Devi crescere di velocità progressivamente alla curva 8 e 9. Valtteri ha fatto un ottimo lavoro, ma sono felice di essere davanti”.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Sab 12 settembre 2020 alle 16:09
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print