I test di Barcellona sono stati un indizio, ora a calendario ultimato, la Racing Point si sente forte da poter tentare l'attacco al trio inscalfibile degli ultimi anni. Con l'introduzione del Budget Cap e il rebranding in Aston Martin, la scuderia di Sergio Perez si è assicurato un futuro florido, sulla carta. Nel podcast della Formula 1 Beyond The Grid, Andy Green, direttore tecnico del team, ha parlato delle gerarchie tra i team: "Penso che Mercedes, Ferrari e Red Bull adesso siano dei dinosauri, con quasi il doppio del personale dei team più piccoli, mentre in futuro bisognerà adattarsi ed essere efficienti con meno risorse, e questo rappresenta ora la nostra forza. Per quanto riguarda il lato finanziario dei regolamenti, penso che sia stato fatto un passo importante nella nostra direzione. Le nuove regole ci metteranno sicuramente nella condizione di competere con quelle che ora sono le grandi squadre, che non potranno essere più tali nella concezione che abbiamo oggi. Dovranno fare un passo indietro e avvicinarsi molto al nostro livello. Da parte nostra, sono diversi anni che cerchiamo di operare in maniera efficiente con le risorse che abbiamo. Siamo stati ad un livello abbastanza alto per molto tempo e penso che il nostro sia un lavoro ragionevole. Non sto affatto dicendo che non possiamo fare di meglio, ma che il nuovo sistema guidato dai costi ci aiuterà per come siamo abituati a lavorare”.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Mer 03 giugno 2020 alle 13:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print