Pagelle Formula 1 - Gp d'Austria:

Bottas 9.5: pole position e gara, cosa manca per il 10? Che ci faccia vedere che non è stata una "fumata" nell'anonimato. Che replichi una condotta altrettanto furba nei confronti del compagno di squadra. Non sbaglia nulla, tiene sempre un ritmo indiavolato. Bravissimo.

Leclerc 9: la Ferrari non va, solida e lenta. Paga troppo in termini di velocità, ma lui è un lupo che aspetta la sua preda nella neve. Calmo, glaciale, l'occasione arriva e infila due sorpassi mostruosi sfruttando poi la penalità di Hamilton. 2° Leclerc. Spaziale. 

Norris 8.5: ha talento il ragazzo e si ritrova una McLaren decisamente cresciuta negli anni. Resiste agli attacchi di Perez nel finale con la grinta del veterano, forse troppo sorpreso invece poco prima da Leclerc. C'è, ci sarà ancora.

Hamilton 5.5: un fine settimana da dimenticare suggellato dalla furbata su Albon. Non inclina il volante verso l'interno ma scivola verso l'esterno per non farsi notare. Il contatto fra la sua anteriore e la posteriore di Albon ne è la dimostrazione. Confusionario. 

Vettel 4: malissimo. Un punticino che serve a poco, tuttavia è ancora una volta l'uomo dei testacoda. Un sorpasso impossibile tentato in un momento in cui la cosa non aveva senso. Al contrario del compagno imputa il tutto a una Ferrari poco guidabile. Disconnesso. 

Red Bull 0: due problemi tecnici che spengono le possibilità di Verstappen prima e di Albon poi, quest'ultimo comunque danneggiato da Hamilton. Tante parole aggressive verso un po' tutto il circus e poi...

Giovinazzi 6.5: l'Alfa Romeo è almeno solida, doveva battere Raikkonen e lo ha fatto. Il 9° posto è tanta roba per la monoposta vista in qualifica.

Sezione: News / Data: Dom 05 luglio 2020 alle 19:00
Autore: F1N Redazione
Vedi letture
Print