Anche Charles Leclerc ha voluto sui social esprimersi sulla vicenda riguardante l'omicidio di George Floyd. Il caso che ha dato il via a un'escalation di violenza negli Stati Uniti ha toccato anche il pilota della Ferrari che ha risposto ad Hamilton mettendosi al suo fianco:  “In tutta onestà, mi ero sentito fuori luogo a proposito di condividere i miei pensieri sui social media a proposito di tutta questa situazione, e per questo motivo non mi ero espresso prima di oggi. Mi sbagliavo. Faccio ancora fatica a trovare le parole per descrivere le atrocità nei video che ho visto su Internet. Il razzismo deve essere combattuto con le azioni, e non con il silenzio. Per favore partecipate attivamente, incoraggiate gli altri a condividere una maggiore consapevolezza. La responsabilità di denunciare le ingiustizie è nostra. Non rimanete in silenzio“.

CLICCA QUI PER LEGGERE LE ULTIME NEWS DI FORMULA 1 - TORNA ALLA HOMEPAGE

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: Non solo Formula 1 / Data: Lun 01 giugno 2020 alle 11:26
Autore: F1N Redazione
Vedi letture
Print