Fernando Alonso ha parlato durante la conferenza stampa del Gp Imola, parlando di Imola, di Ferrari, delle sue vittorie a Imola e anche di IndyCar: “È speciale per lo sport in generale tornare a Imola perchè è un posto per storia e tradizione. Ci mancano i tifosi che coloravano di rosso gli spalti. Non è bello vincere in Italia contro la Ferrari. L’ho fatto due volte, 2005 e 2006,  ed è una cosa diversa rispetto a quando vinci per loro. In Italia è tutto diverso, è tutto molto piacere emotivo. La stagione 2021 è la continuazione del 2020, abbiamo visto diversi cambiamenti sostanziali alle macchine e lo stesso vale per noi. Dobbiamo ancora comprendere alcune aree della macchine che stanno dando risultati diversi in base alla configurazione con cui giriamo. Dobbiamo estrarre la giusta performance, speriamo che nelle prossime gare con gli aggiornamenti possiamo migliorare. Il centro-griglia è denso, ogni decimo è decisivo per scalare le posizioni. Grazie all’Indy sono migliorato in diverse sfaccettature. In Formula 1 lavori molto con la routine, ogni due settimane usi sempre lo stesso stile di guida e segui le istruzioni dei team, che ottimizza ogni aspetto della gara. Ti dicono dove risparmiare la batteria, dove le gomme. Tutto è molto controllato, senza la possibilità di improvvisare. Cosa che, invece, succede nelle gare di Endurance. Devi essere te stesso perché trovi traffico in punti diversi, in orari diversi della giornata e devi condividere di più con il compagno di squadra rispetto a qui. Impari cose diversi anche nell’approccio con cui affronti le cose. Per noi quest’anno siamo l’unico team con il motore Renault ed è diverso rispetto allo scorso anno, quando potevamo compararci con la McLaren per valutare le zone. Quest’anno dobbiamo analizzarci molto di più noi stessi. Proveremo a competere per le parti alti del centro gruppo. L’obiettivo è arrivare lì dov’è la McLaren".

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER SEGUIRE TUTTE LE INFO DI FORMULA 1 DIRETTAMENTE DA GOOGLE NEWS - ISCRIVITI, È GRATIS!

Sezione: News / Data: Gio 15 aprile 2021 alle 16:26
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print