Mario Isola, responsabile Racing della Pirelli, ha parlato durante la FP2 del Gp Imola delle mescole portate qui dalla casa italiana. Possibile graining sulle gomme rosse, le differenze tra le varie mescole e anche possibili strategia ai microfoni di Mara Sangiorgio di Sky: “Le squadre conoscono bene le nostre gomme e sanno le mosse che devono fare per fare cambi di bilanciamento con le varie tipologie di mescole. Mi fa strano questo problema della Mercedes (problemi di bilanciamento con le rosse ndr.). temperature basse potrebbero dare un po’ di graining alle rosse, sarà fondamentale il giro di lancio per scaldarle bene. Sette/otto decimi tra media e hard, mentre quattro decimi di differenza tra gialla e rossa. Ad Imola, il DRS è utile e il fatto che l’hanno allungato è importante, penso che le squadre punteranno tutte su una sosta per via della lunghezza della pitlane (27/28 secondi si perdono per un pit stop). La differenza prestazionale non è altissima e quindi le squadre possono qualificarsi con le gialle. Ma tutto dipenderà da come le squadre gestiranno il graining: se hai problemi di questo genere proverai a qualificarti con la gialla, che rimane la gomma da gara. Spero che la Pirelli rappresenti uno dei grandi marchi del Made in Italy, speriamo di avere tanti giovani che si avvicinino al Motorsport, anche grazie al campionato avvincente. Speriamo di vedere sempre più Italia in questo sport”.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER SEGUIRE TUTTE LE INFO DI FORMULA 1 DIRETTAMENTE DA GOOGLE NEWS - ISCRIVITI, È GRATIS!

Sezione: News / Data: Ven 16 aprile 2021 alle 15:10
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print