BANDIERA A SCACCHI: vince Valtteri Bottas, fenomenale e sorprendente secondo posto per Charles Leclerc e terzo Lando Norris meritatissimo per un paio di decimi su Lewis Hamilton, penalizzato di 5 secondi. Quinto Sainz, poi Perez, Gasly, Ocon, Giovinazzi mostruoso nono e Vettel decimo. Che miracolo la Ferrari! 

70° giro: Scoppiata la gomma di Kvyat, fuori nove piloti

69° giro: Norris si prende la quarta posizione su Perez con le gomme morte

69° giro: Problemi per Albon. Vettel decimo 

68° giro: Spinge Hamilton. Penalità anche per Perez, limite superato in pitlane

65° giro: Leclerc sorpasso mostruoso a Perez e penalità ad Hamilton. Leclerc è secondo

64° giro: Sorpasso fenomenale di Leclerc, quarto e fucsia. Prova a

64° giro: Fucsia di Sainz, pazzesco

63° giro: Sainz nel frattempo è sesto. Investigazione sul contatto Hamilton

63° giro: Notato il contatto tra Hamilton e Albon, ora tredicesimo

62° giro: Albon si inventa un sorpasso fenomenale, ma come in Brasile, Hamilton lo manda fuori. Ultimo Albon

60° giro: Finisce la Safety Car. Ochcio ad Albon con la gomma rossa

59° giro: Albon aveva sorpassato prima della linea gialla Perez. Ripristinate le posizioni

57° giro: Passaggio di tutti i piloti in pit lane

56° giro: Vettel undicesimo, dietro a Kvyat e Ocon. Latifi dodicesimo e Giovinazzi ultimo alla tredicesima posizione. Occhio ad Albon su Perez che lo aveva già sorpassato prima di ridargli la posizione. 

55° giro: Raikkonen in barriera in partenza. Nuova Safety Car. Gomma non fissata, tantissimo rischio

54° giro: Ultimo giro della Safety

53° giro: Sainz si ferma adesso. Gialle anche per lui, come Norris. Perde due posizioni, dietro Ocon e Gasly

52° giro: Nuova partenza per tutti

51° giro: Mercedes non al box, Albon, Norris, Leclerc nel box, Perez e Sainz no

51° giro: Safety Car per Russell, peccato per la sua gara molto buona

50° giro: Lungo di Grosjean, il secondo. Probabile ritiro anche per lui. No power anche Russell che si ritira

49° giro: Vettel non riesce a prendere la Williams di Russell. Lotta Ocon-Kvyat per la nona posizione

47° giro: Leclerc equidistante tra le due McLaren

47° giro: James Allison entra in radio per dire alle Mercedes di non usare i cordoli per problemi di temperature

45° giro: Raikkonen su Russell per la 12°, dietro c'è Vettel a vedere

44° giro: Problema elettrico quello di Max Verstappen, mentre ritiro preventivo per Ricciardo. Nessun danno per Vettel

44° giro: Bottas e Hamilton lottano senza badare alle direttive del muretto

42° giro: Temperature altissime nelle due Mercedes. Direttiva ad Hamilton: o attacchi o ti stacchi

41° giro: Tempi assurdi della Mercedes. Hamilton pronto ad attaccare

37° giro: Nel frattempo, grande gara di George Russel, dodicesimo. Ad un secondo e mezzo da Ocon decimo

36° giro: Leclerc a sandwich con le due McLaren

35° giro: Hamilton a zona DRS con Bottas. Problemi di surriscaldamento per entrambe che hanno abbassato di mappa

34° giro: Perez molto veloce perchè è l'unico con la gomma gialla, si avvicina ad Albon. La Ferrari prova a dare tutto, ma non ce la fa

33° giro: Nessuna investigazione su Sainz-Vettel

33° giro: Sorpasso di Sergio Perez su Lando Norris, quarto ora

32° giro: Danni per la macchina di Vettel. Notato il contatto

31° giro: Vettel tocca Sainz, testacoda per il tedesco. Che peccato. Vettel ha provato il colpaccio, Sainz ha chiuso molto per non andare addosso al suo futuro compagno Leclerc

30° giro: Sta per tornare ai box la Safety Car. Trenino da Bottas

29° giro: Giovinazzi dodicesimo a ridosso della Top Ten

28° giro: Gomma gialla per Perez, l'unico in griglia. Azzerate le distanze, nuova partenza

27° giro: Rischio unsafe release per Lando Norris al momento dell'uscita con Perez. Non dovrebbe esserci problemi però

27° giro: Safety car e tutti ai box

26° giro: Disastro Haas. Ocon lo sorpassa per l'11° posizione, va lungo in curva 1, blocca il posteriore, testacoda e problema. Come se non avesse i freni

25° giro: 3.4 il distacco tra Bottas e Hamilton. Si avvicinano

23° giro: Hamilton si avvicina a Bottas, +4.9. In Mercedes, non convinti dell'affidabilità

23° giro: Box per Leclerc, tentativo di under cut. Finta, però

22° giro: Ritiro di Stroll e pit stop per Grosjean. Problema all'ERS per il canadese 

21° giro: Lungo per Romain Grosjean. Ultimo, sorpassato della Williams

21° giro: Leclerc il più veloce del gruppone al centro. Si avvicina a Perez. Ferrari più competitiva in gara, non a livello della Mercedes.

20° giro: Problemi per Stroll che gira 1:14, lentissimo. Anche Gasly lo sorpassa

19° giro: Ritiro per Ricciardo. Ordine scuderia in Alfa, Giovinazzi lascia andare Kimi Raikkonen

18° giro: Vettel sorpassa Stroll, ora ottavo

18° giro: Problemi per Ricciardo, che scivola via, probabile ritiro. Fucsia per Hamilton 

16° giro: Allarme Racing Point. "No Power" il messaggio di Stroll al muretto

15° giro: La Ferrari le sta provando tutte per cercare di sorpassare, ma niente 

14° giro: Lotta per l'ottava posizione tra Stroll, Vettel e Ricciardo. Unica possibilità per la Ferrari è sorpassare in curva o in uscita

12° giro: Gomma bianca, cambio del volante, ma la RB15 non parte. Si ritira

11° giro. Colpo di scena. Max Verstappen si impantana e perde posizioni. Forse problemi al cambio. Rientra ai box, doppiato da Bottas

10° giro: Le due Ferrari ad un secondo e mezzo dalle Racing Point. Ricciardo si avvicina a Vettel

9° giro: Verstappen perde decimi su Bottas e Albon perde il terzo posto su Hamilton che fa un sorpassone

7° giro: Lotta Hamilton-Albon per il terzo posto. A tiro di DRS, l'inglese

6° giro: Risposta di Bottas, giro veloce

5° giro: Giro veloce per Hamilton. Tutti molto vicini, Ferrari in lotta con le Racing Point

4° giro: Norris quinto, anche Hamilton lo sorpassa

3° giro: Albon sorpassa Norris per il terzo posto. Dietro Hamilton, prova a tampinarlo

2° giro: Bottas vola già via. 2.5 secondi su Verstappen. Vettel decimo

1° giro: Partenza liscia, nessun contatto. Sfida Norris-Verstappen per il secondo posto. Leclerc-Perez una sfida pazzesca

15:10: Inizia il giro di formazione 

14:53: Alcuni inginocchiati, altri no nel momento dell'inno. Sia i piloti (Hamilton, Bottas, Vettel, Ricciardo, Albon), sia i meccanici. Leclerc, Verstappen e Sainz in piedi 

14:40: Semaforo verde, si torna in pista

14:20: Subito decisione della FIA. Tre posizioni di penalità ad Hamilton. Verstappen e Norris in Top 3 e Albon quarto

14:13: La Red Bull non demorde e chiede alla Federazione di revisionare la decisione presa in serata ieri sulla questione bandiera gialla e Hamilton. L'inglese ieri non ha alzato il piede con la bandiera gialla causata dal lungo di Valtteri Bottas e lo scorso anno in Messico vennero date tre posizioni a Verstappen. 

Alle 15 scatta la prima gara della stagione. Dopo le disastrose qualifiche di ieri, la Ferrari dovrà fare un miracolo per conquistare un po' di punti. Charles Leclerc settimo e Sebastian Vettel undicesimo dovranno sfruttare la partenza per risalire il più velocemente possibile. In pole Valtteri Bottas che ha avuto il grande spunto rispetto a Lewis Hamilton che sarà indiavolato. Dietro Max Verstappen, poi le sorprese Lando Norris, Albon e Perez. Tutti pronti per la diretta qui su F1-news.eu. 

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: Diretta GP / Data: Dom 05 luglio 2020 alle 13:31
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print