Ai microfoni di Auto Motor und Sport, Ross Brawn ha voluto difendere la Ferrari dalle accuse degli altri team: "Gli avversari della Ferrari leggono i numeri che vogliono. Erano sei mesi che nessun pilota Ferrari finiva fra i primi tre. Un declino improvviso che non ho visto tanto in qualifica, dove Vettel era comunque vicino a Bottas, quanto in gara dove Leclerc è finito lontanissimo. Non penso sia un problema di flusso di carburante, norma introdotta dalla FIA, quanto di gestione delle gomme. Lì la Ferrari è andata in sofferenza. A Maranello dovranno riflettere su questo".

F1 Web Tv
Sezione: News / Data: Mer 6 Novembre 2019 alle 02:34
Autore: F1N Redazione
Vedi letture
Print