Pole position e record, grande partenza e gara di testa per almeno trenta giri, prima dell'inaspettato crollo. Lance Stroll l'aveva assaporata questa vittoria, per certi versi, anche meritata, ma l'inesperienza si è palesata nel momento topico. Ma anche la sfortuna si è palesata, almeno come dichiarato dall'account Twitter della Racing Point che ha spiegato il calo di prestazione del canadese: "Durante i controlli di routine post-gara, abbiamo scoperto danni sul fondo dell’ala anteriore di Stroll. Questo ha contribuito in modo significativo ai problemi di graining che ha dovuto affrontare durante i suoi due stint con le intermedie. Lance ha segnalato lo scarso rendimento delle gomme, graining e un notevole sottosterzo dal 17esimo giro in poi. Il secondo pit-stop, dove abbiamo montato un nuovo set di intermedie, non è riuscito a risolvere il problema, anzi il graining è aumentato ancora. Uno dei componenti di quella zona della vettura si è allentato e si è depositato in modo tale da causare una significativa perdita di downforce sull’anteriore".

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION 

Sezione: News / Data: Lun 16 novembre 2020 alle 17:38
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print