La vita è una questione di scelta. Anche quando pensi di essere al top, in Formula 1, potresti decidere di cambiare aria. Nel 2006, Juan Pablo Montoya scioccò il mondo della Formula 1, abbandonando la McLaren per volare in Nascar nel team di Chip Ganassi. Bernie Ecclestone provò in tutti modi a fermarlo, ma non ci riuscì. Montoya difende ancora la sua scelta: "Me ne sono andato perché in Formula 1 non c’era niente di buono per me. Ho firmato un contratto di cinque anni con Chip Ganassi e ancora oggi non mi pento di quella scelta. Dopo quella mossa, Bernie mi ha chiamato per farmi cambiare idea, ma non volevo tornare in Europa. Ha capito il mio punto di vista e ringraziato”.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Mer 24 giugno 2020 alle 11:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print