A The Race, Toto Wolff, oltre a scagliare frecciatine, ha anche parlato dell'attrattiva delle gare e di come vanno vendute ai tifosi. Insomma, il team principal tedesco ha svelato tutto il suo Toto-Pensiero durante l'intervista: "Ho votato e voterei contro la griglia di partenza invertita e contro il balance of performance anche se fossi il team principal della Williams, in F1 non devono esserci regali, deve vincere il migliore all’interno di una competizione equa. È vero che dobbiamo offrire spettacolo, ma i tifosi vogliono vedere gare vere senza manipolazioni. Credo fortemente che dobbiamo restare fedeli a questi valori. L’obbligo di impostare una mappatura per la power unit fissa per la qualifica e la gara è stata una mossa contro di noi, così come il regolamento 2021 ha danneggiato in particolare le scuderie che avevano impostato la monoposto su un assetto low-rake. Nei nostri confronti c’è sempre un po’ di pregiudizio con alcuni team che si pongono contro di noi su suggerimento di altre scuderie. Ne sono consapevole e cercherò sempre di lottare contro queste dinamiche”. 

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME 

CLICCA QUI PER SEGUIRE TUTTE LE INFO DI FORMULA 1 DIRETTAMENTE DA GOOGLE NEWS - ISCRIVITI, È GRATIS!

Sezione: News / Data: Lun 05 aprile 2021 alle 10:42
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print