La strada per fare qualche punticino è ancora lunga, ma Mick Schumacher, al momento, sta massimizzando le proprie opportunità in pista. Ha concluso tutte e quattro le gare con meno errori possibili, battendo sempre il suo compagno di sqaudra Nikita Mazepin, mettendosi dietro qualche Williams tra gara e qualifica e dimostrando tanta continuità. Ha commentato il suo complicato GP di Spagna (18esimo): "Poteva andar meglio, ma sapevamo che sarebbe stata una gara difficile per noi. Non sono partito benissimo, ma nel primo giro ho trovato alcune traiettorie che mi hanno permesso di guadagnare posizioni perché i piloti davanti erano bloccati da altri. Poi a livello di passo gara abbiamo faticato con le gomme posteriori, in particolare con le C3, le soft. Adesso ci aspetta Monaco, vediamo se lì potremo essere più competitivi”.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER SEGUIRE TUTTE LE INFO DI FORMULA 1 DIRETTAMENTE DA GOOGLE NEWS - ISCRIVITI, È GRATIS!

Sezione: News / Data: Mar 11 maggio 2021 alle 09:26
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print