L'ottimo lavoro della Red Bull nei test di Barcellona non è passato inosservato. Non solo: la competitività del motore Honda è fuori discussione, ma l'affidabilità sulla quale tanto si è polemizzato negli anni scorsi, è diventata ad oggi un obiettivo preoponderante. A confermarlo il responsabile di Honda F1, Masashi Yamamoto, a Motorsport.com: "Non vogliamo penalità nel 2020. Nella seconda metà del 2019 siamo stati piuttosto competitivi e l'affidabilità molto buona, per cui cerchiamo di continuare così con più potenza; è quello su cui stiamo lavorando".

CLICCA QUI PER LEGGERE LE ULTIME NEWS DI FORMULA 1 - TORNA ALLA HOMEPAGE

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Mar 25 Febbraio 2020 alle 15:46
Autore: F1N Redazione
Vedi letture
Print