Matteo Bobbi ha analizzato il differenziale di altezza, il rake, delle diverse vetture: "La Mercedes è piatta. La Ferrari è leggermente pronunciata con il posteriore leggermente alzata. La Red Bull è estrema. Il volume d'aria che passa al di sotto di una vettura viagga a una certa velocità. Quando arriva nella zona del diffusore rallenta per come è disegnato il diffusore. Più il rake è pronunciato, più l'aria viene estratta con maggiore velocità con un'efficienza migliore. La Mercedes si sistemava con dei binari, sigillando il fondo. Tolti gli slot del fondo alla Mercedes si ritrovano con una coperta più corta degli altri".

Sezione: News / Data: Sab 17 aprile 2021 alle 11:17
Autore: F1N Redazione
Vedi letture
Print