Nel corso della conferenza stampa di presentazione dell'E-Prix di Roma (2 appuntamenti ndr) per il 2021, il presidente di ACI, Sticchi Damiani, si è anche soffermato sulla possibilità di vedere la Formula 1 nella capitale d'Italia: "C'è stata una possibilità di portare la Formula 1 a Roma, qualche anno fa. Era un progetto molto ambizioso e costoso, e forse la situazione non era matura. Sono stati investiti anche molti soldi. Oggi vedo difficile che si possa riproporre una situazione del genere, anche in un quartiere moderno come l'Eur".

Il perché arrivi un sì solo all'elettrico è presto spiegato: "Un circuito di Formula 1 ha esigenze maggiori in termini di sicurezza, e costi molto elevati. Credo costi almeno tre volte la Formula E. Quando ci fu l'idea di Roma c'era un uomo solo al comando, Bernie Ecclestone, che decideva tutto. Oggi in Formula 1 le decisioni sono più posate e ragionate. Penso, però che nel futuro si potrebbero fare più Gp di Formula E in Italia, mantenendo sempre Roma e aggiungendo altre tappe. E' piu' facile immaginare questo per il futuro, e non la Formula 1 a Roma".

Sezione: News / Data: Gio 08 aprile 2021 alle 18:29
Autore: F1N Redazione
Vedi letture
Print