Solo Lewis Hamilton sembra essere contrario a questa proposta, per ovvie ragioni. Ross Brawn si è detto convinto che riuscirà a strappare il si dei team per quanto riguardo la questione salariale dei piloti: "Probabilmente introdurremo nei prossimi anni un salary cap. Nel corso della sua storia, la Formula 1 ha dovuto cambiare dal punto di vista finanziario per aiutare le squadre a sostenere i costi. L’obiettivo comune è quello di ridurre le spese totali, anche se il regolamento permette una certa flessibilità su come si possono spendere i budget”.

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Lun 18 gennaio 2021 alle 12:00
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print