Max Verstappen fa la sua dichiarazione di forza ad Imola e non potevamo avere inizio di mondiale più aperto e avvincente di questo. Ad Imola si sono anche stracciati diversi record: da Lewis Hamilton che continua a fare pole (99esima sul 30esimo circuito diverso) agli inglesi sul podio.

Ma partiamo dal vincitore: Verstappen centra l'undicesima vittoria in carriera e va ad eguagliare Jacques Villenuve e i brasiliani Rubens Barrichello e Felipe Massa. Inoltre il motore Honda accentua i parallelismi: esattamente trent'anni fa Ayrton Senna vinse per la sua prima volta a Imola su un motore Honda, scattando dalla terza posizione, proprio come fatto da Mad Max e come fatto venti anni fa da Ralf Schumacher.

Inoltre era da Cina 2012 che sul podio non si vedevano due inglesi allo stesso tempo: allora fu la coppia McLaren formata da Lewis Hamilton, vincitore di tappa, e Jenson Button (a chiudere Nico Rosberg), stavolta sul secondo gradino del podio c'è sempre Hamilton, stavolta in maglia Mercedes, e a chiudere il giovane Lando Norris che regalano la partecipazioen 522 e 523 di un'inglese su un podio Formula 1. 

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME 

CLICCA QUI PER SEGUIRE TUTTE LE INFO DI FORMULA 1 DIRETTAMENTE DA GOOGLE NEWS - ISCRIVITI, È GRATIS!

Sezione: News / Data: Mar 20 aprile 2021 alle 09:14
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print