Daniel Ricciardo mentore dei più giovani. Dopo Max Verstappen in Red Bull e Esteban Ocon in Renault, l'anno prossimo darà una mano anche a Lando Norris in McLaren, formando in primis una coppia sicuramente divertente. Ai microfoni del sito ufficiale della Formula 1, l'australiano ha parlato del suo rapporto con i piloti di nuova generazione: "Mi sono sempre divertito e ho sempre abbracciato un nuovo compagno di squadra, non è un segreto che sia il tuo primo rivale. Sono sempre quelli che in fondo al cuore vuoi battere di più, perché rappresentano il confronto più equo. Ocon è un giovane affamato in crescita. È un po’ simile a Max Verstappen sotto certi aspetti. È stata un’opportunità per imparare e per capire come sono fatte le giovani generazioni. Ho avuto un buon successo fino ad ora, ma mi piacciono le sfide, credo che con i piloti più giovani si può vedere che imparano in fretta. Se io scendo in pista e faccio una curva veloce, a tutto gas, nella sessione successiva o anche nel giro successivo la faranno così anche loro. Mi piace. Mi piace essere tenuto sulle spine e mi costringe a crescere e a migliorare".

CLICCA QUI PER TORNARE ALLA HOME

CLICCA QUI PER IL NOSTRO CANALE DAILYMOTION

Sezione: News / Data: Mer 13 gennaio 2021 alle 09:59
Autore: Paolo Mutarelli / Twitter: @j_pablo99
Vedi letture
Print